Sono passate da essere “emblema del cattivo gusto” a “scarpe delle it-girl della blogosfera” più velocemente di quanto Liz Taylor non ci abbia messo a passare da “single” a “sposata” nel corso della sua vita. Un giorno erano l’anticristo della moda, il giorno seguente su Instagram si contavano più foto di Birkenstock che quelle di gattini. Questa estate è l’estate delle “ugly shoes”. Che sia l’ormai famoso modello Arizona o dei sandali flatform, nessuna fashionista pare resistere a questo trend. Ecco quindi una selezione delle più belle “scarpe brutte”.