“Denim sì, ma mai dalla testa ai piedi”. Ti è stato ripetuto per anni e tu giustamente hai seguito il consiglio. Eppure dopo un ventennio di detox dal total denim, siamo di nuovo qui a parlarne pur sotto una veste nuova. È di nuovo tempo infatti di indossare il jeans sul jeans, ciò che conta è saper mixare tonalità, texture e stili: via libera ai patch e alle applicazioni, agli strappi e ai lavaggi chiari, all’aspetto vissuto e alle decorazioni rock. Il pezzo cult? Il cappellino con visiera, ovviamente in denim.